ACCATTONAGGIO, DECORO E SICUREZZA

 

Qualche giorno fa in corso Buenos Aires, a Milano, quasi all’incrocio con Vitruvio e Via Plinio. Un ragazzo africano appoggiato al muro si protende verso il centro del marciapiede, ha in immagine accattonaggiomano il solito berrettino con visiera che allunga verso i passanti che lo scansano. Una signora tira dritto spostando col corpo il cappellino dell’elemosina, l’accattone si irrita e dà uno spintone alla donna che perde l’equilibrio appoggiandosi ad una macchina parcheggiata mentre il nero inveisce. Continua a leggere

PARISI E SALA PIù DIVERSI DI QUANTO SEMBRI

sala parisiFra poche settimane si vota per eleggere i nuovi sindaci in molte città italiane, fra cui le principali: Milano, Torino, Roma, Napoli. Tuttavia avrete notato che si parla soprattutto di Roma. Ed è comprensibile, giacché nella capitale sia a destra sia a sinistra i problemi delle candidature sono tuttora complicati e irrisolti, nonostante le primarie, il decisionismo e la buona volontà. Tanto che da lì si guarda con una certa invidia alla situazione milanese: decisi i due principali competitori, Stefano Sala per il centrodestra e Giuseppe Sala  per il centrosinistra. Due candidati forti ma, si fa notare anche, tanto simili da apparire interscambiabili. Non è così. Continua a leggere